ancora un altro OHH NOOOO!!! – Oliolive: mai in estate!

Anche quest’anno Castel Madama ripeterà la tre giorni di Oliolive, (dal 9 all’11 dicmbre). Questa volta voglio segnalare la critica mai precedentemente espressa, riguardante il periodo della manifestazione che ritengo per niente conveniente a causa delle inevitabili intemperie: proporrei il perido estivo, affiancabile anche alla storica sagra della spadona. Il ckima ha il suo effetto: non a caso il carnevale italiano è freddo, quello brasiliano focoso e splendente. Facendo il giro su internet riconosco che tutte le feste di olio olive si svolgono da fine settembre alla prima settimana di dicembre (ultima mi sembra Bellegra il 7 dicembre).
Premesso quanto sopra e considerato che la funzione degli amministratori è anche quella dell’inventiva, segnalo, per non voler essere unico ad ogni costo, che a Leivi (Genova), la festa dell’olio, arrivata  al 17 edizione,  l’hanno fatta da sabato 30 luglio a martedi 2 agosto, caratterizzato tale periodo da belle e lunghe ed anche nottComunicato della manifestazioneurne giornate. Per avere una idea a viva voce di come lì è andata si può anche chiedere al complesso BARAONDA che vi ha partecipato, come da programma. (Segnalo che alla fine del progamma delle programma OLIO OLIVE del TIGULLIOmanifestazioni era precisato che l’ingresso era libero e i posti a sedere (per capirci, pane e coperto) erano 600 posti, non molto diversi da quelli praticabili ai Collicelli.
Sopra è riportato il comunicato del Comune di Castel Madama e a destra il programma dal 30 luglio al 2 agosto (martedi), svolto dalla pro loco di Leivi (tel. 0185.319609)
riporto il cortese commento fatto da Dina Salinetti a mezzo facebook
Sul periodo di questa manifestazione ci sono state sempre discordanze.E’ una manifestazione che sento nostra,per i numerosi oliveti che circondano C M, per il significato del prodotto sia nell’antichità sia oggi, per le attività culturali che offre… insomma, mi piace. In quanto al periodo preferisco questo, quando è aperto il frantoio che potrà essere visitato dalle scuole e dai turisti anche per gustare la bruschetta che in loco con il nuovo olio è più saporita.Se poi il freddo o la pioggia sono inclementi…si affolleranno i gazebi allestiti e si apriranno le cantine!
 
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in CASTEL MADAMA, dicerie, pareri personali. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...