è fertile specialmente in olive, uve e cereali: gli abitanti sono cortesi ed ospitali


29 settembre 2011, in occasione della festa di patronale di San Michele Arcangelo    pubblico soltanto l’inizio e la fine del testo storico di Nibby Antonio del 1837 riguardante  l’analisi storico-topografico-antiquaria di Castel Madama.

RIEPILOGO: anno 1837, abitanti 1780; nella chiesa protone di gesso di S. Ignazio Loyola con sottostante scrittura di ringraziamento per aver ristabilito la pace con i tiburtini (1543). Molto significativa è la conclusione: “Il territorio è fertile specialmente in olive, uve e cereali: gli abitantisono cortei e ospitali”.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in CASTEL MADAMA, notizie utili, Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a è fertile specialmente in olive, uve e cereali: gli abitanti sono cortesi ed ospitali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...