a Castel Madama l’obbligo del Consiglio Tributario??!!

Si segnala ai non addetti ai lavori – (gli addetti la conoscono benissimo) – il punto 2 della circolare dell’Agenzia delle Entrate N.4/E. Prot.: 2011/25593 del 15 febbraio 2011 avente per OGGETTO: Decreto-legge del 31 maggio 2010 n. 78, convertito dalla legge 30 luglio 2010, n. 122. Commento alle novità fiscali – (della manovra estiva), fornisce i primi chiarimenti, come segue:

2. Partecipazione dei comuni all’attività di accertamento tributario e contributivo (articolo 18)

  • Nell’ottica di rafforzamento dell’attività di contrasto all’evasione fiscale, l’articolo 18 del decreto modifica ecc.. ecc.
  • Per espressa previsione della disposizione in commento, ecc. ecc.
  • Per agevolare tale forma di collaborazione, per i Comuni con popolazione superiore a cinquemila abitanti che non vi abbiano già provveduto è stato introdotto l’obbligo di costituire il Consiglio tributario con regolamento del Consiglio comunale ed entro il termine di 90 giorni dall’entrata in vigore del decreto (comma 2, lettera a)).
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in CASTEL MADAMA, dicerie, pareri personali. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...