CIALENTE: assurdo macerie del terremoto = rifiuti solidi urbani

si riporta solo la prima parte dell’odierno  post della IPSOA sicurezza e ambiente.
Non occorre riportare il lungo post in quanto già il primo capoverso dell’articolo evidenzia l’assurdità di non poter eliminare celermente le macerie del terremoto esistenti sulle strade.
qualcuno nell’articolo evidenziava che il parlamento è occupato a cose più importanti e non ha tempo per una modifica della norma in questione. il post è il seguente:
Post terremoto e smaltimento rifiuti.
Sotto accusa la Legge 24 giugno 2009, n. 77, di conversione, con modificazioni, del DL n. 39/2009 ed, in particolare, il suo art. 9 che, nel prevedere una serie di interventi urgenti per le popolazioni abruzzesi colpite dal terremoto dell’aprile 2009, ha parificato le macerie ai rifiuti solidi urbani, rallentandone lo smaltimento e vietando ai cittadini di spostarle.


Annunci
Questa voce è stata pubblicata in dicerie, notizie utili. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...